Mappe dell’800 testimoniano già la presenza della vite su questi terreni, all’epoca denominati “Vignis”.
Il sistema di allevamento è interamente a guyot e doppio guyot su filari con esposizione nord-sud.
La vicinanza al mare favorisce un clima tipicamente mediterraneo caratterizzato da escursioni termiche diurne che aiutano la maturazione lenta delle uve.
I terreni, di natura alluvionale, sono formati per la maggior parte da ghiaia e sassi, molto indicati per la coltivazione della vite.
I vitigni a bacca rossa coltivati sono: Merlot, Cabernet Franc, Refosco dal peduncolo rosso.
I vitigni a bacca bianca sono: Chardonnay, Friulano, Pinot Grigio, Sauvignon, Verduzzo Friulano e Prosecco.